fbpx

Siracusa, non fu tentato omicidio. Salvo Scalora assolto dopo 18 mesi

È la storia di Salvo Scalora, 47 anni, che è stato assolto dal giudice Carla Frau "perché il fatto non sussiste"

Il 28 maggio del 2018 era stato arrestato dai Carabinieri per aver accoltellato un 50enne. Poco più di un anno e mezzo dopo, il giudice ha messo fine al suo calvario: assolto. È la storia di Salvatore Scalora, 47 anni, assolto “perché il fatto non sussiste”.

I fatti si erano verificati nella tarda serata di quel 28 maggio del 2018 in Ortigia quando il 50enne siracusano arrivava al Pronto soccorso dell’ospedale Umberto I con  ferite da arma da taglio sugli arti e sul capo. Adesso la conclusione della vicenda, con deposito delle motivazioni a 30 giorni.

“A conclusione del processo in cui sono stato assistito dall’avvocato Dario Tota del Foro di Siracusa e dai consulenti tecnici di parte Andrea Bosco (medico legale) e Massimo Magnano (consulente informatico) è stata emessa la sentenza di assoluzione nei miei confronti – dice Scalora -. La notizia riportata il 29 maggio 2018 non corrisponde ai fatti alla luce della sentenza in cui sono stato totalmente assolto da ogni capo d’accusa”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo