Arriva “WhatsApp SiracusaNews”: per le segnalazioni dei lettori, basta un messaggio

In tendenza

Ascensione Floridia: è il giorno del Palio. Ieri la “cena propriziatoria”, oggi le prime corse

I festeggiamenti sono iniziati ufficialmente martedì 24 maggio e proseguiranno fino a domani, 5 giugno

Una cena propiziatoria per “celebrare” il ritorno della tradizione dopo due anni di pandemia e molti di più senza l’amato palio. E anche se quest’anno non sarà esattamente come il passato – così come previsto dalle disposizioni ministeriali – l’attesa è tanta e l’emozione ancora di più.

Floridia è pronta a tornare in strada dietro le transenne e sui balconi per sentire ancora quel “Partiti!” che, come da tradizione, pronuncerà Mimmo Contestabile all’apertura delle gabbie. I festeggiamenti sono iniziati ufficialmente martedì 24 maggio e proseguiranno fino a domani, 5 giugno.

Ieri sera, per la prima volta, si è tenuta in via Roma una cena augurale fra l’amministrazione comunale, la ProLoco, i rappresentanti dei quartieri e quanti hanno voluto condividere un momento di socialità nel segno della condivisione.

Non è mancata, poi, la solidarietà: una mega torta, preparata dal pasticcere Graziano Correnti per raccogliere fondi in favore di Sebiana Brancato, la giovane floridiana per cui è partita una raccolta fondi che le permetta di curarsi.

E sempre ieri sera l’atteso momento dell’abbinamento dei cavalli ai vari quartieri: Carabina Desert rappresenterà la Taverna; Bontour la Stazione Orto di Nava; Zingaro Baio vestirà i colori della Piazza mentre Arrogante Vitzese correrà per la Marchesa. E ancora Carlo Magno per il quartiere Carmine; Corallu per Vignalonga; Casper Ghost in rappresentanza del Chianu i Masciu Vartulu e Coralina del Santuzzo. I cavalli, tutti mezzosangue di almeno 4 anni e tutti italiani, montati da fantini professionisti (Giovanni Formica, Giuseppe Cannarella, Gabriele Cannarella, Giuseppe Manuele e Carmelo Zappulla), si batteranno su un tracciato di 650 metri.

Oggi alle 15 il corteo inaugurale al corso Vittorio Emanuele (da lunedì chiuso al traffico per via della sabbia e delle transenne) quindi il Palio alle 16. Da quell’ora e fino alle 20 un bus navetta farà la spola dalla Zona Artigianale alle gabbie di partenza.

Alle 19, in piazza Umberto I l’apertura degli stand e l’inaugurazione della “Festa dei quartieri” mentre alle 20, dal sagrato della Chieda Madre, partirà il corteo storico organizzato dal Parco storico Lucia Migliaccio. Alle 22, infine, Tony Sperandeo salirà sul palco di piazza del Popolo per uno spettacolo che lo vedrà interagire (virtualmente) anche con Fiorello e Ficarra e Picone.

Domani il gran finale con le corse che decreteranno il cavallo e il quartiere vincitori del palio e lo spettacolo dei Gemelli Diversi.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo