In tendenza

Augusta, compost di qualità dai fanghi: la Irecom si iscrive al ministero delle Politiche agricole e punta a vendere ad aziende agricole o florovivaistiche

"Il nostro obiettivo, con l'iscrizione al ministero delle Politiche agricole, è quello di venderlo al pubblico e privato (aziende agricole e florovivaistiche) per fertilizzare la terra in modo sano e sicuro"

In contrada Sabuci ad Augusta (a due passi da Melilli) c’è una struttura all’avanguardia, autorizzata per 20 mila tonnellate annue attraverso procedure e con mezzi adeguati, in grado di trasformare compost destinato ad aziende agricole o florovivaistiche. Si chiama Irecom ed è l’unica azienda della provincia di Siracusa in grado di farlo, in estrema sicurezza e con un marchio di qualità direttamente dal ministero delle Politiche agricole.

Dopo aver verificato analisi e prassi per il conferimento – spiega Francesco Mazzotta, responsabile tecnico Irecom – diamo l’ok per fare entrare in azienda il prodotto che dopo 90 giorni viene analizzato a campione per verificarne la qualità. Il nostro obiettivo, con l’iscrizione al ministero delle Politiche agricole, è quello di venderlo al pubblico e privato (aziende agricole e florovivaistiche) per fertilizzare la terra in modo sano e sicuro“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo