In tendenza

Augusta, Droga: Operazione “Idria”, 13 arresti operati dai Carabinieri

Vasta operazione antidroga, dalle prime luci dell’alba di oggi, effettuata dai Carabinieri della Compagnia di Augusta, volta all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Siracusa su richiesta dell’omonima Procura nei confronti di 11 componenti di un gruppo criminale operante in Francofonte responsabili a vario titolo di produzione, traffico e detenzione di sostanze stupefacenti. Le indagini, avviate dall’Arma di Francofonte all’inizio del 2010 su alcuni assuntori di droga, acclaravano l’esistenza di una rilevante attività di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana, all’interno di quella villa comunale “Idria”, da cui il nome dell’odierna operazione di polizia giudiziaria, condotta da locale sodalizio criminale che si approvvigionava attraverso coltivazioni locali e sulla piazza di Catania per la successiva capillare distribuzione al minuto della sostanza stupefacente ricavandone ingenti profitti.

Nel corso delle indagini sono stati altresì poste sotto sequestro: n. 40 piante di canapa indiana, per complessivi grammi 995, occultate tra la vegetazione in una zona impervia del comune di Francofonte in prossimità delle rive di un fiume; n. 73 dosi di marijuana per complessivi grammi 442; grammi 51 di cocaina in parte suddivisa in dosi; somma di complessivi € 480,00, quale provento dello spaccio unitamente a materiale vario per il confezionamento. La complessa attività investigativa, che ha visto in alcuni casi i militari dell’Arma, travestiti da giardinieri e netturbini, ha portato alla disarticolazione del sodalizio criminale con l’esecuzione degli odierni provvedimenti a carico dei soggetti sotto indicati: A. custodia cautelare in carcere: 1. Lo Presti Salvatore, nato a Lentini classe 81, residente in Francofonte, pregiudicato;

B. custodia cautelare agli arresti domiciliari: 1. Mollica Andrea, nato a Catania, classe 83, residente in Francofonte, operaio, pregiudicato; 2. Giarrusso Alessandro, nato a Schwelm (Germania), classe 80, residente in Francofonte, operaio; 3. Cutugno Giovanni, nato a Lentini, classe 82, residente in Francofonte, pregiudicato; 4. Amato Vittorio, nato a Francofonte classe 65, ivi residente, muratore, pregiudicato; 5. Amato Davide, nato a Lentini classe 70, residente in Francofonte, disoccupato; 6. Vinci Gaetano, nato a Francofonte, classe, ivi residente, bracciante agricolo, pregiudicato; 7. Lo Presti Daniele, nato a Lentini classe 85, residente in Francofonte, nullafacente pregiudicato; C. ad obbligo di firma, con vincolo orario di permanenza in casa e obbligo di dimora nel comune di residenza: 1. P. C., nato a Francofonte, classe 78, ivi residente, nullafacente, pregiudicato; 2. C. O. nato a Francofonte, classe 77, ivi residente, nullafacente, pregiudicato.

Nel corso dell’attività, come previsto dalla normativa in materia di stupefacenti, i Carabinieri hanno fatto ricorso al cosiddetto “arresto ritardato” per non compromettere l’attività d’indagine in corso ed acquisire inconfutabili prove nei confronti del gruppo criminale, sottoponendo alla misura degli arresti domiciliari, per avere, in piu’ circostanze, ceduto a diversi tossicodipendenti sostanza stupefacente del tipo marijuana: 1. Di Rosolini Maria, nata a Catania, classe 91, residente in Francofonte, casalinga; 2. Longo Eros Martino, nato a Lentini, classe 89, residente in Francofonte, nullafacente; 3. Deuscitti Giovanni, nato a Ragusa, classe 84, residente in Francofonte, disoccupato, pregiudicato. I medesimi decreti venivano altresì notificati ai citati Cutugno Giovanni e Giarrusso Alessandro. Nel corso delle attività sono state inoltre segnalate alla Prefettura di Siracusa 20 soggetti per uso personale di sostanza stupefacente.
 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo