In tendenza

Augusta: “Pusher” Sorpreso In Casa E Arrestato

Prosegue senza soluzione di continuità l’azione di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti attuata dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Siracusa, in concomitanza con lo svolgimento dei prioritari compiti d’istituto di polizia economica-finanziaria. Sono impegnate giornalmente le pattuglie di sperimentata esperienza dislocate presso tutti i reparti della provincia, coadiuvate sia dalle unità cinofile che dai militari in servizio di controllo del territorio e di pubblica utilità “117”. Un lavoro costante, che ha condotto a proficui risultati nell’ambito in questione.

come si può ricordare, sono state portate a buon fine due articolate operazioni, denominate “Bus Stop” del mese di novembre del decorso 2008 e “The Wall” del mese di febbraio 2009, nelle quali sono state tratte in arresto complessivamente 29 persone, nonché il recentissimo arresto di un altro soggetto, avvenuto nella zona sud della provincia, trovato in possesso di 130 grammi di cocaina.

Adesso un nuovo colpo inferto ai “pusher”, questa volta nella zona nord provinciale.
Infatti, le Fiamme Gialle della Compagnia di Augusta, unitamente ad una unità cinofila dopo numerose perquisizioni, hanno proceduto all’arresto di un giovane di 30 anni di Augusta.

Presso l’abitazione del predetto, i militari del reparto megarese hanno sequestrato numerose dosi di hashish già confezionate e pronte per lo spaccio.

Su disposizione del magistrato di turno, il trentenne è stato arrestato e tradotto presso la Casa Circondariale di Cavadonna.
 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo