fbpx

Augusta: Sequestrate un carico di “bionde”

Sophia Loren e Marcello Mastroianni nel Film “Ieri, oggi e domani”.

Il Primo dei tre episodi è ispirato alla storia della contrabbandiera napoletana Concetta Muccardi che ricorre ad una serie di maternità per non essere arrestata. Sembrerà strano parlare di una pellicola risalente al 1963 o comunque ancora non si riesce a trovare il nesso con la provincia di Siracusa.

Ma se facciamo un passo indietro, ad una notizia rimbalzata sui quotidiani, ci dobbiamo trasferire dal centro storico di Napoli degli anni 60 alla “nostra” Augusta di oggi dove ancora per gli irriducibili del fumo, c’è chi fa contrabbando.

La Guardia di Finanza, infatti, ha sequestrato mercoledì scorso, nove chili di sigarette prive del bollo del Monopolio, nascoste su una nave all’ancora proprio ad Augusta

Sembra come assisetere ad una storia di molti anni fa, quando le Fiamme Gialle sequestravano i carichi di “bionde”, le sigarette americane di importazione parallela, con inseguimenti pirotecnici ai danni di contrabbandieri di professione.
E invece no!

Succede ancora, anche se il fenomeno del contrabbando è molto diminuito,  ciò vuol dire che le sigarette fuorilegge hanno, nonostante tutto, ancora mercato. Le oltre 50 stecche tolte alla vendita parallela di certo non sono paragonabili ai chili di hashish sequestrati nei giorni passati. Ma la legge non segue le tendenze, non si aggiorna con le mode e resta una notizia di primo piano alla stregua di altri stupefacenti.

Qualche avventore pronto a gustare il sapore di una sigaretta di contrabbando, rimarrà a bocca asciutta, poiché anche questa volta le Fiamme Gialle hanno impedito una truffa ai danni dello Stato.
 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo