In tendenza

Augusta: Truffavano Con Il “Gioco Delle Tre Campanelle”

Nella tarda mattinata di ieri, Agenti del Commissariato di P.S. di Augusta, in servizio di polizia giudiziaria, sorprendevano, presso il locale mercato settimanale, cinque persone che intrattenevano alcuni passanti nel “gioco delle tre campanelle”, truffando numerosi ignari giocatori.

Gli Agenti della Polizia, in abiti civili, si intrufolavano tra la folla, fingendosi dei curiosi e, dopo aver accertato l’illiceità del gioco, intervenivano e bloccavano tre dei truffatori, mentre gli altri due, approfittando della confusione, riuscivano a dileguarsi.

I tre fermati venivano identificati per T.F., un quarantenne di origine napoletana e per L.G. e A.S., rispettivamente di 50 e 70 anni, catanesi. Tutti sono stati denunciati per truffa aggravata, operata mediante trucchi e raggiri e muniti di un foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Siracusa, con espresso divieto di far ritorno nel comune di Augusta.

Il reato, posto in essere dai tre truffatori, ponendo in pericolo l’integrità morale e la sicurezza pubblica delle vittime, permetteva ai tre di vivere abitualmente dei proventi di tale illecita attività. Pertanto, la Polizia di Stato invita i cittadini, truffati dalle suindicate persone, a presentare regolare denuncia, presso il Commissariato di P.S. di Augusta.
 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo