In tendenza

Avola: Colto in Flagranza con Droga Minerale, Tenta di Fuggire ma Scatta l’Arresto

Nella notte di sabato scorso, 20 marzo 2010, alle ore 02.00 circa, ad Avola, i militari del dipendente nucleo operativo e radiomobile, unitamente al personale della locale stazione carabinieri, a seguito di predisposto servizio di controllo del territorio, finalizzato alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, traevano in arresto, in flagranza reato, per “detenzione ai fini spaccio di sostanza stupefacente” Iacono Salvatore, nato a Salgau (Germania) nel 1969, residente ad Avola, coniugato, nullafacente, noto ai CC per i reati inerenti la normativa sugli stupefacenti.

I militari operanti notavano il predetto mentre tentava di occultare grammi 9 di sostanza stupefacente tipo “brawn sugar” all’interno dell’appezzamento di terreno incolto limitrofo alla propria abitazione. Il movimento dell’uomo era parso sospetto ai militari che non potevano fare a meno di noteare l’orario in consueto finalizzato evidentemente ad eludere i controlli.

L’uomo bloccato dai carabinieri ha cercato di reagire facendosi aiutare dal fratello e dalla moglie, questi ultimi denunciati a piede libero per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. I tentativi di fuggire sono stati però vani ed i carabineiri lo hanno tradotto al carcere di Cavadonna.

I Carabinieri riferiscono che la droga sequestrata era in forma minerale, quindi pressumibilmente da ogni grammo si possono ricavare 10 dosi per un totale di 90 dosi, che a 40-50 euro a dose fanno 3600 – 4500 euro.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo