fbpx

Beni Culturali A Noto: Valvo Scrive A Bono

Facendo seguito a quanto già espresso nei giorni scorsi in merito alla disponibilità di ospitare il corso di laurea in Beni Culturali presso il CUMO (leggi qui l’articolo relativo), il sindaco di Noto, Corrado Valvo, in qualità di presidente del Consorzio Universitario, ha scritto al Presidente della Provincia Regionale di Siracusa, On. Nicola Bono, per manifestare tale disponibilità e per chiedere un coinvolgimento diretto della Provincia nel CUMO.

“Alla luce della recente intesa definitiva raggiunta, tra la Provincia Regionale di Siracusa, il Comune Capoluogo e l’Ateneo di Catania, in ordine alla problematica dell’Università di Siracusa – scrive il sindaco – il sottoscritto, nella qualità di Sindaco di Noto e di Presidente del Consorzio Universitario Mediterraneo Orientale, manifesta la disponibilità del Consorzio ad ospitare il corso di laurea in Beni Culturali non più previsto, a seguito dei suddetti accordi, presso la sede di Siracusa”.

“Ciò in quanto si ritiene di estrema importanza – prosegue Valvo – continuare ad avere in un territorio con un rilevante patrimonio monumentale e culturale, qual è quello della provincia regionale di Siracusa, un corso di laurea in Beni Culturali. In tal senso, assicurando l’impegno del CUMO per mantenere nel territorio provinciale un corso di laurea in beni culturali, si confida in un concreto contributo al Consorzio Universitario Mediterraneo Orientale da parte di codesto Ente attraverso un diretto coinvolgimento nell’Organismo Universitario di Palazzo Giavanti.”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo