In tendenza

Bimbo morto ad Augusta: sentito un minore testimone della tragedia

I dubbi saranno sciolti nelle prossime ore, non appena il quadro sarà più chiaro e dopo che saranno ultimati gli interrogatori, tra cui quelli dei genitori della vittima

La Costa Saracena

Proseguono le indagini dei Carabinieri sulla tragica morte del bimbo di 10 anni, catanese, caduto ieri da un costone, ad Augusta. I militari, coordinati dai magistrati della Procura di Siracusa, sentendo, in particolare, un minore testimone del dramma, intendono ricostruire gli ultimi istanti di vita della vittima e comprendere in che modo sia finita in fondo alla scogliera. Gli inquirenti, ascoltando il minore, intendono verificare se i bambini stessero facendo solo una passeggiata in cima al costone o, invece, fossero impegnati in un gioco, forse a rincorrersi, tale da causare la caduta.

Questi dubbi saranno sciolti nelle prossime ore, non appena il quadro sarà più chiaro e dopo che saranno ultimati gli interrogatori, tra cui quelli dei genitori della vittima. La famiglia si era recata insieme ad altre in quella villa in contrada Costa saracena per trascorrere il 25 aprile, finito in tragedia. La salma è stata restituita ai familiari per consentire i funerali.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo