In tendenza

Borse di studio e stage gratuiti per ballerini, alcuni giovani talenti sono di Priolo

Gaia Bramante è stata ammessa al teatro San Carlo di Napoli, Marta Auditore al corso di alta formazione al teatro Golden di Roma

Grande soddisfazione del sindaco di Priolo Gargallo, Pippo Gianni, per il risultato raggiunto dall’amministrazione comunale, alla notizia dell’assegnazione di borse di studio e stage gratuiti per ballerini, alcuni dei quali giovani talenti priolesi. Il primo cittadino si è complimentato con tutti i ragazzi e in particolare ha augurato nuovi e brillanti successi alle giovani concittadine selezionate.

Gaia Bramante è stata ammessa al teatro San Carlo di Napoli, Marta Auditore al corso di alta formazione al teatro Golden di Roma. Stage audition Delattre Dance company Germany (per giovani talenti) assegnato a Monica Muré, Aurora Greco, Alessia Gagliano e Marta Auditore.

“L’obiettivo che ci si era prefissati con l’organizzazione della prima audizione di danza e con il Gala della Danza – afferma l’assessore alla Cultura, Patrizia Arangio – ha sortito l’effetto voluto. Ho il piacere, infatti, di informarvi e comunicare alla cittadinanza che a seguito di quelle audizioni svoltesi nelle date del 24 e 25 luglio al teatro comunale di Priolo Gargallo, conclusesi poi con il Gran Gala della Danza, che ha visto la partecipazione dei più prestigiosi direttori di enti coreutici nazionali, sono stati selezionati i seguenti candidati che hanno avuto accesso a “stage gratuiti” presso le migliori scuole di danza nazionali; tra questi, molti giovani priolesi sono stati ammessi al teatro San Carlo di Napoli e al teatro Golden di Roma con borse di studio. L’elenco dei giovani ammessi lo troverete di seguito con evidenziati in giallo i nostri concittadini. Mi sia consentito un pizzico di orgoglio per l’ottimo lavoro e il risultato raggiunto dalla nostra Amministrazione, in quanto credo che questo sia il compito, “nobile” della politica. Valorizzare e aiutare i  “talenti” rendendo il giusto merito all’impegno profuso da questi giovani. Grazie, infine, a tutti coloro che con serietà ed impegno, hanno contribuito al raggiungimento di questo importante traguardo”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo