In tendenza

Buscemi, Rosolini e Solarino diventano “zona rossa”: il presidente Musumeci firma l’ordinanza

Il provvedimento, che prevede anche la  chiusura delle scuole, si è reso necessario a causa di un repentino aumento dei contagi

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha istituito quattro nuove “zone rosse” in Sicilia. Si tratta di Mojo Alcantara, in provincia di Messina e Solarino, Buscemi e Rosolini in provincia di Siracusa. L’ordinanza entrerà in vigore oggi e sarà valida fino al 14 aprile compreso.

Il provvedimento, che prevede anche la  chiusura delle scuole, è stato richiesto dai sindaci delle città e si è reso necessario a causa di un repentino aumento dei contagi registrati negli ultimi giorni, certificato dall’Asp.

Si ricorda che il transito, in ingresso ed in uscita, dai Comuni dichiarati “zona rossa” con ordinanza del presidente della Regione, è vietato anche per la visita a parenti e/o amici. Si precisa infine che per le attività di ristorazione si applicano le misure previste a livello nazionale. Oltre a bar, pasticcerie e ristoranti, anche i panifici sono autorizzati alla vendita esclusivamente per l’asporto e la consegna a domicilio.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo