Calcio a 5, vittoria di forza per l’Assoporto Melilli: poker al Meta Catania

Dopo una prima frazione chiusa a reti bianche l'Assoporto esce dagli spogliatoi con maggiore convinzione e grazie a ottime azioni di ripartenza ipoteca il risultato

Spettacolare vittoria dell’Assoporto Melilli sul Meta Catania (4 a 1 il risultato), nel match valido per il secondo turno della Coppa della Divisione C5 raggruppamento H. Grande la presenza di pubblico al PalaMelilli, pronti ad esultare e a spronare la propria squadra ininterrottamente per tutti i 40 minuti di gioco. Primo tempo che si chiude a reti inviolate: Meta Catania che si rende pericoloso dalla lunga distanza ma Dalcin chiude la saracinesca e para tutto.

Di contro l’Assoporto Melilli gioca alla pari per nulla intimorito del blasone avversario (serie A1) e di rimessa manovrata, poco prima della fine del primo tempo, ha due ghiotte occasioni da gol, ma Grossi evita il peggio. Nella ripresa esce fuori l’Assoporto Melilli che va in rete con capitan Tarantola (doppietta per lui) seguito dalla rete di Monaco.

Il Meta non ci sta e mister Samperi sostituisce il portiere Grossi con Cesaroni nel ruolo di portiere in movimento. Mossa che da ragione agli ospiti che accorciano poco dopo con Bordignon. Ancora in pressing e con l’uomo in più, il Meta Catania sposta il proprio baricentro in avanti nel tentativo di accorciare le distanze. Ma è Gianino a chiudere le ostilità in chiusura di match: intercetta palla ad un avversario e dalla distanza deposita la palla in porta sguarnita per il definitivo 4 a 1.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo