In tendenza

Calcio a 5, ancora un successo per l’Aretusa 94: battuto il Nino’s Club di Noto

Partita condizionata dalle avverse condizioni meteo che costringono le due squadre a mettere da parte le giocate di fino e a badare di più al sodo

Altri 3 punti per l’Aretusa 94 che sotto una pioggia torrenziale espugna il Nino’s Club di Noto con il risultato di 2 a 0. Partita condizionata dalle avverse condizioni meteo che costringono le due squadre a mettere da parte le giocate di fino e a badare di più al sodo. Inizio un po’ contratto con i padroni di casa che provano ad impensierire la retroguardia siracusana con un paio di conclusioni dalla distanza ben controllate dal portiere ospite Agnello, mentre gli aretusei cercano di imbastire trame di gioco con il possesso palla per cercare lo spiraglio giusto per colpire.

La compagine di Trotolo con il passare dei minuti prende le redini della partita e dopo alcune occasioni sventate dal portiere locale, i siracusani, nel giro di alcuni minuti, colpiscono gli avversari con le reti di Castagnino che salta il diretto avversario e insacca di precisione e con Riani che sigla il due a zero approfittando di uno scarico all’indietro di Cammuca. Le squadre vanno al riposo con il doppio vantaggio degli ospiti e con la pioggia con non smette di cadere. La ripresa inizia con i padroni di casa che cercano di dimezzare lo svantaggio e gli ospiti che attendono cercando di ottimizzare le ripartenze.

La squadra aretusea non rischia e anzi sfiora la terza segnatura in svariate occasioni, senza però realizzare la rete della sicurezza. Negli ultimi minuti gli amaranto di casa cercano il tutto per tutto con il portiere di movimento ma il risultato rimane invariato fino al triplice fischio finale. Un plauso ad entrambe le squadre che nonostante la pioggia a dirotto hanno disputato una gara corretta ed entusiasmante. La prossima gara vedrà impegnata l’Aretusa 94 in trasferta contro la Leonzio 1909 Futsal che nel recupero della prima giornata è stata sconfitta in casa e che quindi sarà vogliosa di rifarsi quanto prima.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo