In tendenza

Calcio a 5, l’Aretusa 94 vince ancora e consolida il primato

Il risultato finale potrebbe ingannare e far pensare ad una vittoria agevole per i siracusani ma così non è stato, infatti nel primo tempo i ragazzi di Mister Trotolo hanno sofferto particolarmente l’atteggiamento tattico dei padroni di casa, bravi a difendere ed a tentare di far male in contropiede

Vetta solitaria consolidata e festività natalizie da capolista per l’Aretusa 94 che batte con il punteggio di 5 a 2, al Palatricomi di Rosolini, una mai doma Jano Trombatore. Sugli scudi Daniele Boscarino, che sigla una tripletta, e Gabriele Lonzi che completa lo score con la sua doppietta personale. Il risultato finale potrebbe ingannare e far pensare ad una vittoria agevole per i siracusani ma così non è stato, infatti nel primo tempo i ragazzi di Mister Trotolo hanno sofferto particolarmente l’atteggiamento tattico dei padroni di casa, bravi a difendere ed a tentare di far male in contropiede.

La prima frazione di gioco è stata caratterizzata dal possesso palla degli ospiti che hanno rischiato in più occasioni di essere puniti dagli avversari con pericolose giocate, infatti più volte i rosolinesi si sono presentati davanti a Cacciatore ma senza però sfruttare l’opportunità di passare in vantaggio. I siracusani, scampato il pericolo, hanno alzato i ritmi di gioco riuscendo a trovare il doppio vantaggio grazie a  due iniziative di Boscarino e mancando la terza segnatura con un tiro di Riani che sfiorava il palo. I locali, approfittando di un calo di tensione degli aretusei, hanno siglato la rete riaprendo la partita e Cacciatore si è dovuto più volte superare per evitare il pareggio.

Il secondo tempo è iniziato con un cambio di atteggiamento tattico da parte dei ragazzi di Mister Trotolo che attendevano le iniziative avversarie costringendo i rosolinesi ad esporsi alle ripartenze e dopo un paio di tentativi per parte è arrivata la terza rete siglata sempre da Boscarino, servito da un assist di Riani. A questo punto la Jano Trombatore si buttava in avanti per cercare di accorciare le distanze ma era Lonzi a mettere in ghiaccio il risultato con una doppietta che non dava più speranze agli avversari. Da segnalare a fine partita la seconda rete dei padroni di casa bravi a sfruttare il quinto uomo di movimento, ma ormai non cera più tempo per altri tentativi.

Il campionato si interrompe per le festività natalizie ma riprenderà a gennaio con la partita in casa con il Francofonte, l’Aretusa dovrà essere brava a ripartire con il giusto ritmo per evitare cali di concentrazione che potrebbero costarle cari. La società intanto si gode il primo posto in classifica contenta dei risultati finora ottenuti, senza però sottovalutare gli avversari che inseguono a breve distanza e che lotteranno fino alla fine per la vittoria della competizione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo