In tendenza

Calcio a 5, pari e spettacolo nel match tra l’Aretusa 94 e il Futsal Ferla

Partita dai due volti con gli ospiti più incisivi e che passano in vantaggio nella prima frazione e con i padroni di casa che nella ripresa prendono coraggio e dopo aver pareggiato tentano di vincere

Pari e spettacolo nella seconda giornata del girone D del campionato regionale di C2 tra l’Aretusa 94 e il Futsal Ferla. Partita dai due volti con gli ospiti più incisivi e che passano in vantaggio nella prima frazione e con i padroni di casa che nella ripresa prendono coraggio e dopo aver pareggiato tentano di vincere.

Match avvincente quello di sabato scorso tra la “corazzata Ferla” e la neo promossa Aretusa 94 che danno vita ad una gara vivace che purtroppo si è dovuta disputare a porte chiuse. Parte bene la formazione giallonera di Bonventre che dopo 5 minuti passa in vantaggio con Giansiracusa lesto a ribattere in rete una respinta di La Spada su una saetta scagliata da fuori area da Petriglieri. I siracusani accusano il colpo e rischiano di subire in alcune occasioni la seconda segnatura del Ferla, che impensierisce l’estremo difensore di casa con tiri dalla distanza del funambolico Passanisi e del temibile Petriglieri. La squadra di Trotolo tenta sporadicamente delle sortite che portano ad alcune conclusioni senza però impensierire un attento Misenti.

Nell’intervallo il coach aretuseo sprona i suoi, che dopo alcuni minuti dall’inizio del secondo tempo, pareggiano con un tiro ad incrociare di Pulvirenti servito da Cristian Siracusa. A questo punto l’inerzia del gioco cambia, con i giocatori del Ferla che assediano i siracusani cercando il nuovo vantaggio, ma si scoprono alle ripartenze di Pennisi e compagni che hanno l’opportunità di andare in vantaggio ma non riescono a concretizzare. Nei minuti finali il forcing degli ospiti è incessante e su un ribaltamento di gioco è Passanisi che, con un colpo di testa su un tiro ribattuto, fa gelare la panchina di casa, ma la palla sfiora la traversa uscendo fuori.

Nonostante l’esiguo punteggio si è trattato di una gara con svariate occasioni da entrambe le parti ed è un peccato che il pubblico non abbia potuto assistere ad una partita così avvincente. L’Aretusa 94, dopo questa buona prestazione è attesa da un altro probante impegno in casa del Real Palazzolo che nelle prime due giornate ha ottenuto altrettante vittorie e che sicuramente cercherà il tris davanti al pubblico amico. Ci vorrà il massimo impegno da parte dei siracusani per tornare con un risultato positivo prima della sosta dedicata alla Coppa Sicilia.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo