In tendenza

Calcio: Enzo Grasso Al Centro Erg Contro Il Sant’Emidio

Terzo sabato consecutivo di campionato per la Enzo Grasso Siracusa, attesa dal match interno con il Sant’Emidio Acireale, che si disputerà domani pomeriggio (sabato 1 novembre), alle 14,30 al Centro Sportivo Erg.

La gara, valida per sesta giornata del campionato di Prima Categoria girone F, presenta qualche insidia per la vicecapolista, intenzionata comunque ad allungare la serie utile e a non perdere contatto dal Priolo che, domenica pomeriggio, ospiterà il Tremestieri sullo stesso campo. Mister Petrolito ha solo problemi di abbondanza e deciderà poche ore prima della partita la formazione da opporre alla compagine catanese.

“4-4-2? Potrebbe essere – ha detto – ma non escluderei un 4-3-3 di partenza con Parrinello prima punta, supportato da Gallo e Giucastro o Morreale. A prescindere dal modulo e dagli uomini – ha poi precisato il tecnico della Enzo Grasso- mi aspetto una prestazione maiuscola da parte del collettivo, così come d’altronde sempre avvenuto in queste prime giornate di campionato, anche se non siamo mai stati in grado di chiudere prima le partite e di evitare di soffrire fino alla fine.

Mi dispiace soltanto aver dovuto escludere dalla lista dei convocati ragazzi promettenti e giudiziosi come Aceto, Mazzurco e Gianluca Liuzzo, che dimostrano sempre professionalità ed accettano con animo sereno, anche se con un pizzico di malumore, le mie scelte tecniche”.

La lista comprende 19 giocatori. Non figura il portiere Fabrizi (estremo difensore della juniores, sconfitta mercoledì scorso a Lentini nella prima di campionato) perché sarà il rientrante Lo Tauro il vice Cavalieri. Gli altri convocati sono i difensori Lombardo, Aglianò, Bellomo, Tarascio, Greco e Cantaro; i centrocampisti Moncada, Reale, Morreale, Cassarino, Di Bassiano, Di Mari e Daniele; gli attaccanti Parrinello, Gallo, Giucastro e Nassetta.

Ieri sera ultimo allenamento della settimana sul campo a “scartamento ridotto” di via Lazio. Nella penombra della struttura “illuminata” da un paio di lampadine appena, la squadra ha disputato una partitella a metà campo. Non vi hanno preso parte Parrinello e Morreale che, così come nella precedente seduta del martedì, hanno svolto lavoro differenziato. Per il resto tutti disponibili, anche se Bellomo lamenta un leggero fastidio agli adduttori. Non dovesse farcela, al suo posto è pronto il giovane Aglianò.

“Siamo determinati e motivati – ha detto Giancarlo Parrinello – e vogliamo continuare a vincere. Non sottovalutiamo nessun avversario, men che meno il Sant’Emidio, ma sappiamo quello che vogliamo. Una vittoria ci permetterebbe di riappropriarci del primo posto in attesa dell’impegno domenicale del Priolo. La squadra di Sparti è la principale candidata alla promozione finale, ma noi proveremo a tenerne il passo e a darle fastidio fino alla fine del campionato”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo