fbpx

Calcio: Enzo Grasso, Esordio A Suon Di Reti. Tris All’Orsa Senza Tifosi Sugli Spalti

ENZO GRASSO: Cavalieri, Gallo, Daniele,Messina, Frittitta, Bellomo, Moncada (42’ Barone), Gaddi (83’ Nucelli), Latina (76’ Parrinello), Bruno, Pincio. All. Petrolito.
ORSA: Schembari, Ragusa, Suizzo, Minardi (78’ Giglio), Fiore, Bellina (46’ Giarratana), Mallia, Baglieri, Scucces (70’ Gaeta), Rinzivillo, Cafiso. All. Cascone.
ARBITRO: Saggio di Siracusa
RETI: 13’ e 77’ Pincio, 58’ Latina

Secco 3-0 all’Orsa e l’Enzo Grasso dimostra che la delusione di Coppa è ormai in archivio. Partenza brillante in campionato per la squadra siracusana, che mette sotto quella ragusana, dominando la scena in un impianto, il Centro Sportivo Erg, che torna stranamente ad essere off-limits al pubblico dopo che nel fine settimana le gare dei tornei giovanili si erano giocati con la tribuna agibile. Stranezze siracusane.

Petrolito lascia Parrinello in panchina, spostando Pincio in avanti a far coppia con Latina. Fa parte dell’undici iniziale invece Moncada, anche se la sua condizione non è ancora ottimale. Giocatore troppo importante però per poterne fare a meno, anche se “pagherà” la sua generosità con il riacutizzarsi del fastidio agli adduttori che, al 42’, lo costringerà a lasciare il campo.

Parte forte l’Enzo Grasso con Pincio grande protagonista. Al 7’ prima conclusione verso la porta con un destro di Latina fuori di poco. Al 13’ Gaddi lancia “Pablito”, che smarca Pincio sulla destra. Il giovane attaccante entra in area e in diagonale realizza il gol del vantaggio. L’Enzo Grasso fa la partita, l’Orsa è costretta a subire e al 39’ rischia ancora quando Pincio, perfora la difesa ma non inquadra la porta da ottima posizione. Prima della fine del primo tempo ancora un paio di conclusioni senza esito dei padroni di casa.

Si va negli spogliatoi senza ulteriori sussulti e la ripresa si apre come si era chiuso il primo tempo. Al 13’ lancio di Barone per Latina che scatta sul filo del fuorigioco, si presenta solo davanti a Schembari e lo batte con una conclusione angolata. Un minuto dopo Pincio fallisce il gol del 3-0 ma al 33’ corona la sua stupenda prestazione con una doppietta: intelliggenza e fiuto del gol quando sradica la palla dai piedi dell’ultimo difensore, nella circostanza incerto sul da farsi, partendo in solitaria verso la porta avversaria. Tiro potente e preciso e gol del 3-0. Per la prima di campionato può bastare così.

L’Enzo Grasso vince contro un avversario reso incapace di far male. Tutto ha funzionato a meraviglia e gli schemi provati in settimana hanno dato esito favorevole. La squadra comincia a ingranare e domenica è attesa alla riprova nel derby di Floridia.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo