In tendenza

Calcio: Il Nuovo Arena “Pronto A Dare Una Mano”

La società del Palazzolo è tornata sul mercato degli Under.

Si tratta di un nuovo attaccante proveniente dal Modica dove in due anni ha realizzato sedici gol.
Carmelo Arena, nato a Marina di Ragusa nel 1988, è stato convocato nella nazionale Under 18. E’ partito quest’ anno con la Juve Stabia, ma a causa di un infortunio muscolare è stato fermo.
“In effetti il ragazzo non è ancora pronto – ammette il Dg Scibetta ma basterà una settimana al massimo per raggiungere la condizione giusta per poter entrare nel gruppo. L’anno prima in Eccellenza, Arena ha realizzato sedici gol. Proprio l’anno in cui perse la promozione il Palazzolo”.
 

Altri in prova alla corte di Alacqua.
Oggi si sono allenati con la prima squadra del Palazzolo i nuovi Agosta ’89 e Giarratana ’86 ex Siracusa Beretti. Con loro ancora non è stato raggiunto un accordo.
 

Aggregati gli under del Palazzolo Fusca e Carpinteri, oltre al solito Scariolo. Ma è su Fusca che il Dg Scibetta oggi vuole spendere qualche parolina in più:
“L’ho visto giocare un paio di volte, – afferma Scibetta – per essere un ’91 non mi sembra male. E’ un ragazzo in cui è lecito credere, figlio d’arte (il padre è allenatore), un elemento, come si dice, di prospettiva e anche il mister è d’accordo con me, tant’è che lo ha convocato”.
Un altro giovane alla corte di Alacqua “pronto a dare una mano”. L’attaccante ragusano Carmelo Arena entra nella rosa in un momento delicato per il Palazzolo. C’è fame di gol e un attaccante in più fa sempre comodo.
“Sono qui per questo – ha dichiarato Arena -, ho accettato subito l’offerta della società. Palazzolo mi piace, è una piazza importante, spero di far bene anche se sono reduce di un infortunio. Ma mi impegnerò affinché possa riprendere al più presto la condizione e poi si vedrà”.
Si presenta con un buon curriculum. Sedici gol in una stagione.
“E conosco abbastanza anche gli avversari e i campi della serie D- continua Arena -. Ma non conosco la Viribus, non so che squadra sia, mi spiace. Ma il pubblico domenica sarà dalla nostra parte”.
 

Perché Palazzolo?
 

“L’ho trovata una società seria, giovane e ambiziosa – ha continuato Arena –. Anche la squadra non è male, il mister è veramente in gamba. Questo è stato il primo giorno, mi sono ambientato subito, il paesino è accogliente, i compagni già li conoscevo, con alcuni ci ho giocato insieme”.
 

Domenica in campo?
 

“Non so, questo sta al mister deciderlo. Vediamo come mi vede. Io sono pronto“.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo