In tendenza

Calcio, il Siracusa cerca il primo successo in campionato. Mascara: “vietato sbagliare”

Gara alla portata degli azzurri quella in programma al “Nicola De Simone” (arbitro Marino, assistenti Reitano e Grasso, tutti di Acireale) e valida per la sesta giornata di campionato

Dopo il prezioso pareggio di Ragusa e la rotonda vittoria in Coppa Italia nella stracittadina contro il Real (che è valsa la qualificazione ai quarti di finale), l’Asd Città di Siracusa cerca domani contro il Nebros la prima vittoria in campionato. Gara alla portata degli azzurri quella in programma al “Nicola De Simone” (arbitro Marino, assistenti Reitano e Grasso, tutti di Acireale) e valida per la sesta giornata di campionato.

Una sfida però da non sottovalutare perché i messinesi hanno battuto Carlentini e Santa Croce nelle ultime due partite e vorranno ben figurare anche contro gli aretusei. Questa mattina Sciacca e compagni hanno sostenuto la seduta di rifinitura, lavorando soprattutto sull’aspetto tattico. Tutti a disposizione di mister Peppe Mascara per il match di domani, tranne i difensori Costa, Mignemi e Paschetta, che non hanno recuperato dai rispettivi infortuni. Sarà importante approcciare bene la partita contro una squadra che non lesinerà energie psicofisiche, interpretando probabilmente la sfida con prudenza e lasciando il pallino del gioco ai padroni di casa, senza comunque disdegnare sortite offensive.

Affronteremo una squadra non semplice da domare ma non possiamo sbagliare – dice il tecnico Peppe Mascara – Abbiamo lavorato nel modo giusto in settimana e veniamo da due risultati importanti tra campionato e Coppa. Non siamo dei brocchi, ma un gruppo che ha qualità e che durante gli allenamenti si impegna al massimo. Dobbiamo solo tradurre in campo, durante le partite, il lavoro quotidiano, mostrando praticità e concretezza. Non sarà una partita facile contro il Nebros, ma dovremo essere bravi a portare a casa il risultato pieno”.

Sono 20 i convocati per la sfida di domani. Portieri: Ferla e Saitta; difensori: Puzzo, Magro, Castiglia, Giovanni Midolo, Paolo Midolo, Longo, Giordano; centrocampisti: Fichera, Condorelli, Schisciano, Sciacca, Ricca, Failla; attaccanti: Montagno, Pepe, Celin, Melluzzo, Marcello Mascara.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo