In tendenza

Calcio Juniores: Siracusa 2 – Vittoria 1

Siracusa: Enea, Orecchia (37’st Maggio), Vinci, Martines, Barbagallo, Caccamo, Manganella, Saraceno, Cammarata( 17’ st Saraceno L.; 45’ st Gaeta), Provenzano Alessandro, Provenzano Andrea;

A disposizione: Scordino, Gaeta, Garofano, Maggio, Cammarata Cristian, Saraceno L., Latina;
All.: Marco Pizzo

Vittoria: Monaco, Nobile, La Terra, Corallo, Di Pasquale, Ferrisi, Consalvo, Patti, Aprile (37’st Mamenti)Ghetachew, Stefanacci(20’ st Malieni);
A disposizione: Rosso, Malieni, Manenti;
All.: Giuseppe Tavolino

Terna arbitrale: Pancaldo (Barc. Pozzo di Gotto); Mancoda (Sr) Ponto (Sr)
Marcatori: Andrea provenzano (21’ pt) Aprile (35’ pt) Cammarata (44’pt)
Espulsioni: Provenzano Andrea, Cammarata (Siracusa); Corallo, Ghetachew (Vittoria)
Note: circa 70 spettatori; le due formazioni terminano in 9 la gara.

Partita dai nervi tesi e lo si capisce sin dalle prime battute. Il Siracusa, deve fare in più occasioni i conti con l’arbitro il quale non è riuscito a dirigere la gara in modo equilibrato e corretto, tant’è che le due squadre terminano la gara in 9.

Decisivo Enea, che allo scadere del match mette una pezza su un tiro pericolosissimo di Patti, il più incisivo del Vittoria. Tre goal, tutti nel primo tempo, dove i ritmi erano si, meno alti ma in campo le due formazioni hanno regalo più gioco.

Nella ripresa tante occasioni da rete sprecate da entrambe le parti, ma sono stati gli azzurrini ad essere più vicini alla terza marcatura. I tre punti conquistati mettono in luce la compattezza del gruppo, oltre alle elevate dote tecniche di qualche singolo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo