In tendenza

Calcio, torna il pubblico al “De Simone” per la stracittadina tra Siracusa e Real Belvedere

I posti complessivamente autorizzati, con esclusione dei 20 riservati alle categorie dei diversamente abili (nella parte sottostante la tribuna centrale) sono 761 così distribuiti: tribuna centrale 292, tribuna laterale 211, curva ovest 258

La questura di Siracusa ha rilasciato questa mattina la licenza per la riapertura al pubblico dello stadio “Nicola De Simone”. Sarà valida fino al 30 giugno 2022. La stracittadina di Coppa Italia di domani pomeriggio alle 15,30 tra la Asd Città di Siracusa ed il Real Siracusa Belvedere sarà pertanto disputata a porte aperte. I settori accessibili saranno tribuna centrale (8 euro), tribuna laterale (6 euro) e curva Anna (4 euro).

Resteranno chiusi invece gradinata e curva est. Biglietti acquistabili solo in prevendita al bar Serafino di via Piave. Necessario possedere il green pass e rispettare tutte le prescrizioni del piano pandemico, che prevedono l’occupazione del posto assegnato nel biglietto (quindi il distanziamento), l’igienizzazione frequente delle mani e l’utilizzo del dispositivo di protezione individuale. All’ingresso sarà misurata la temperatura corporea.

I posti complessivamente autorizzati, con esclusione dei 20 riservati alle categorie dei diversamente abili (nella parte sottostante la tribuna centrale) sono 761 così distribuiti: tribuna centrale 292, tribuna laterale 211, curva ovest 258

La gara di domani sarà valida per l’andata del secondo turno di Coppa Italia e sarà diretta da Alberto Natale Amore della sezione di Ragusa. Gli assistenti saranno Bryan Sanfilippo e Salvatore Rubino di Catania.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo