In tendenza

Cannata re delle preferenze: asso pigliatutto tra Ars e Montecitorio. Ecco il podio dei più votati in provincia di Siracusa

En plein per l'ex sindaco di Avola che finora non ha sbagliato neanche un'elezione e partendo da favorito è riuscito a vincerle tutte

Luca Cannata è il re delle preferenze in provincia di Siracusa. Il neo duplice deputato è stato eletto sia alla Camera (59.796 preferenze nel collegio uninominale Sicilia 2 – P03) sia nel collegio plurinominale essendo scattato il seggio a Fratelli d’Italia sia all’Ars conquistando oltre 8500 voti. En plein per l’ex sindaco di Avola che finora non ha sbagliato neanche un’elezione (pochi mesi fa la sorella Rossana Cannata è diventata sindaco) e partendo da favorito è riuscito a vincerle tutte. Il Re Mida delle preferenze stacca di circa 5 mila voti il secondo classificato, Carlo Auteri, che occuperà il seggio all’Ars quando Cannata opterà per Montecitorio.

Sul podio, in termini di preferenze assolute in provincia di Siracusa, Giuseppe Carta e Riccardo Gennuso, che toccano i 7.000 voti. Dopo le vicissitudini pre elettorali e il passaggio da Forza Italia al Pd all’Mpa, l’attuale sindaco di Melilli ha vinto la scommessa con sé stesso e con chi non aveva creduto in lui. Dovrebbe mantenere la promessa e restare al palazzo municipale e a Sala D’Ercole. Figlio d’arte, Gennuso “eredita” un seggio all’Ars e potrebbe iniziare così una nuova carriera politica, magari affrancandosi dal padre Pippo. Ci sarà tempo.

C’è da dire anche che al momento non si riescono ad avere dati definitivi, la Regione non ha ultimato le verifiche e quindi per avere il numero esatto delle preferenze non resta che attendere.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo