fbpx

Caos e polemiche all”Asp di Siracusa. Rossana Cannata: “collaborazione e senso di responsabilità da parte di tutti”

"Il management dell’Asp saprà dare gli opportuni chiarimenti sulle misure messe in atto"

“Collaborazione e senso di responsabilità da parte di tutti”. Lo dice Rossana Cannata, deputato regionale e vicepresidente della commissione Antimafia: “è dispiaciuto vedere come la nostra provincia sia stata protagonista tra i servizi nazionali di malasanità, nella trasmissione Report andata in onda lunedì 6. La morte del direttore Calogero Rizzuto, alla cui famiglia va ancora una volta la nostra vicinanza e solidarietà per la scomparsa prematura di una grande professionalità, ha suscitato sconcerto e comportato riflessioni sulla sanità siracusana”.

La parlamentare regionale ha discusso ieri a Palermo con l’assessore alla Salute Ruggero Razza richiedendo di continuare ad avere attenzione per il territorio siracusano come ha fatto nei giorni scorsi con l’immediata istituzione del Covid team, al fine di fare chiarezza e riportare serenità tra le istituzioni e la cittadinanza e per fare luce sui fatti che sta vivendo la provincia.

L’Italia, da Nord a Sud, sta mostrando le carenze di una sanità poco o per nulla pronta a un’emergenza internazionale come quella in corso che, purtroppo, ha colto impreparati tutti i Paesi del mondo – conclude – Sono dunque certa che il management dell’Asp saprà dare gli opportuni chiarimenti sulle misure messe in atto. La ricerca mediatica del capro espiatorio non può di certo portare luce sulla verità che sarà invece appurata dalle indagini interne oltre che dalla magistratura, pertanto ritengo che, oggi più che mai, con spirito di collaborazione e responsabilità, dobbiamo essere a sostegno della cittadinanza e di chi è in prima fila nell’affrontare questo difficile momento”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo