In tendenza

Carlentini: Arrestato Un Affiliato Al Clan “Nardo” Per Estorsione Aggravata

I finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Siracusa hanno arrestato stamani, a Carlentini, Donatello Cormaci, ritenuto affiliato al clan “Nardo” di Lentini.
In particolare, il Cormaci deve rispondere del reato di estorsione aggravata, in quanto finalizzata ad agevolare l’attività di un’associazione di stampo mafioso.

Le indagini, che sono state delegate dalla Direzione distrettuale antimafia di Catania, sono scaturite dall’arresto in flagranza, nel giugno 2008, dello stesso Cormaci e di Sergio Bonsignore. Nell’occasione i due furono sorpresi mentre stavano richiedendo il pizzo ad una impresa edile aggiudicataria di lavori pubblici presso il municipio di Augusta.
In quella circostanza tuttavia il Bonsignore assunse la piena responsabilità dell’atto criminoso, e il Cormaci, per conseguenza, venne rilasciato.

Dalle indagini delle Fiamme Gialle risulta invece il ruolo predominante di Donatello Cormaci, che nel giugno 2008 aveva accompagnato Sergio Bonsignore sul cantiere affinché formulasse la richiesta estorsiva.
I due, secondo gli inquirenti, sarebbero dediti ad attività intimidatorie ed estorsioni, per conto dell’associazione per delinquere di stampo mafioso denominata clan “Nardo” nei territori sottoposti al controllo del sodalizio criminale.
 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo