In tendenza

Carlentini, deve scontare oltre 9 anni di pena: arrestato

L'uomo è stato ritenuto colpevole di rapina aggravata in concorso e spendita e introduzione nello stato di monete falsificate. Reati commessi in Emilia Romagna

I Carabinieri della Stazione di Carlentini hanno arrestato Giordano Palermo, un pregiudicato 28enne del posto, dando esecuzione ad un provvedimento di esecuzione pena e contestuale ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Rimini.

L’uomo, che finora era sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, dovrà espiare una pena di anni nove e mesi undici di reclusione, poiché giudicato dall’Autorità Giudiziaria romagnola colpevole di rapina aggravata in concorso e spendita e introduzione nello stato di monete falsificate.

Espletate le formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto nella casa reclusione di Augusta – Brucoli come disposto da Autorità giudiziaria


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo