In tendenza

Caro voli per la Sicilia, Gennuso: “situazione inaccettabile”

"Ci auguriamo – conclude Riccardo Gennuso - che prima di un intervento sanzionatorio dell'Antitrust, si arrivi a più miti consigli da parte delle compagnie aeree"

Il parlamentare all’Ars di Forza Italia, Riccardo Gennuso esprime forti preoccupazioni sul “caro voli” da e per la Sicilia. Un problema che si ripresenta di anno in anno senza che si trovi mai una soluzione definitiva. “Molte famiglie a causa dei prezzi inaccessibili da Milano e Roma rischiano di non potersi riunire neppure per le feste di Pasqua – afferma Gennuso – Tutto questo è inaccettabile.

Non possiamo che sposare la linea di fermezza del Governo regionale e del presidente Schifani, di fronte ad un comportamento delle principali compagnie aeree che non ha alcuna giustificazione sulle tariffe che applicano, se non quella della speculazione sulla condizione di insularità. Ci auguriamo – conclude Riccardo Gennuso – che prima di un intervento sanzionatorio dell’Antitrust, si arrivi a più miti consigli da parte delle compagnie aeree, mi riferisco a Ita e Ryanair che offrano per tutti gli aeroporti siciliani compreso Comiso, tariffe adeguate a sostenere la nostra naturale vocazione turistica”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni