In tendenza

Casina Cuti: Monta Ancora La Protesta

Loro proprio non ci stanno. Dire che sono arrabbiati è poco. Sono i commercianti delle bancarelle che operano nella zona archeologica e che entro settembre, su ordinanza sindacale, dovranno trasferirsi nei box in legno di Casina Cuti.Una vicenda che ormai si trascina da circa 5 anni da quando sono iniziati i lavori per dare dignità e decoro all'organizzazione di vendita

icon paywall

Questo contenuto è riservato agli abbonati premium

Accesso a tutti i contenuti del sito
DISDICI QUANDO VUOI

Il servizio premium sarà presto disponibile.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni