Arriva “WhatsApp SiracusaNews”: per le segnalazioni dei lettori, basta un messaggio

In tendenza

Cento nuotatori in vasca a Siracusa, assegnato il trofeo regionale Endas

Gli atleti si sono sfidati sulle distanze dei 25 e dei 50 metri nelle diverse specialità: stile libero, farfalla, dorso e rana. Oltre ai nuotatori del Sun Club erano presenti anche i “colleghi” del Kiran Club di Caltagirone

Una festa dello sport, a prescindere dal risultato, in pieno stile Endas. L’ente di promozione sportiva, nella giornata di domenica 19 giugno, ha richiamato l’attenzione di cento tra bambine, bambini, ragazze e ragazzi provenienti dal Siracusano e dal Catanese fra i 6 e i 16 anni, che hanno partecipato al “Trofeo regionale Endas” di nuoto al Sun Club, impianto sportivo di Siracusa. Gli atleti si sono sfidati sulle distanze dei 25 e dei 50 metri nelle diverse specialità: stile libero, farfalla, dorso e rana. Oltre ai nuotatori del Sun Club erano presenti anche i “colleghi” del Kiran Club di Caltagirone.

Queste gare sono fortemente volute da Endas che cerca di promuovere uno sport come il nuoto che durante la pandemia è stato negato per il fatto che erano vietate le attività al chiuso. Siamo felici di aver ridato vitalità al movimento in quest’area della Sicilia orientale anche perché attraverso queste competizioni bambini e ragazzi possono confrontarsi, lavorare sulle proprie paure e crescere fisicamente e moralmente”, dichiara Viviana Venticinque, presidente provinciale di Endas Siracusa.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo