In tendenza

Clochard investito a Siracusa, si consegna il pirata della strada

Dopo la sua testimonianza, il trentacinquenne, è tornato a casa: per il momento, indagato a piede libero, con l'accusa di omicidio stradale

Si è costituito il pirata della strada che sabato scorso in sella alla sua moto ha investito e ucciso un pedone in viale Paolo Orsi, all’ingresso sud di Siracusa.

L’indagato, 35 anni, è stato interrogato dal pm di Siracusa, Andrea Palmieri, a cui avrebbe detto di essere scappato preso dalla paura del momento e poi dal timore di una vendetta degli amici della vittima, un senzatetto. Dopo la sua testimonianza, il trentacinquenne, è tornato a casa: è, per il momento, indagato a piede libero, con l’accusa di omicidio stradale. La procura ha disposto il sequestro della moto e del casco.

Intanto, l’onoranze Funebri Greco Srl hanno deciso di farsi carico di tutte le spese per dare dignitosa sepoltura all’uomo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo