In tendenza

Colto da crisi epilettiche mentre faceva il bagno a Marina di Priolo, giovane soccorso dalla Misericordia

I volontari della Misericordia, formati a vari tipi di intervento, sono riusciti a ristabilire la saturazione del ragazzo, altamente compromessa dall'evento convulsivo in atto, e mantenere i paramenti vitali stabili in attesa dell'arrivo dell'ambulanza inviata dalla centrale operativa

Domenica di apprensione nel litorale Marina di Priolo, dove nella mattinata di ieri, domenica 17 luglio, un ragazzo è stato colto da crisi epilettiche mentre faceva il bagno in acqua. I genitori, già preparati all’eventualità, si sono fatti trovare pronti e hanno allertato la vicina postazione di primo soccorso della Misericordia di Priolo Gargallo e il N.U.E. 112.

I volontari della Misericordia, formati a vari tipi di intervento, sono riusciti a ristabilire la saturazione del ragazzo, altamente compromessa dall’evento convulsivo in atto, e mantenere i paramenti vitali stabili in attesa dell’arrivo dell’ambulanza inviata dalla centrale operativa. Il ragazzo è stato condotto al nosocomio di Siracusa e lo stato di salute non desta preoccupazione.

Importante il supporto dei presenti e dei familiari, ausilio integrante per i volontari del settore sanitario, e quantomai indispensabile una postazione di primo soccorso presso il litorale, che da anni mantiene in sicurezza i bagnanti per tutto il periodo estivo, di cui la Misericordia di Priolo Gargallo è punto di riferimento stabile per ogni tipo di emergenza.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo