In tendenza

Controlli A Tappeto Per Le Strade Della Provincia Di Siracusa

Raffica di controlli alla sicurezza stradale da parte dei Carabinieri nell’intera provincia aretusea, nei fine settimana. Il Comandante Provinciale, Col. Massimo Mennitti, ha posto l’attenzione sulla prevenzione e repressione del fenomeno della guida in stato di ebbrezza, disponendo nei giorni dal 12 al 14 e dal 19 al 21 giugno u.s., l’intensificazione dei controlli stradali, con l’uso dell’etilometro, da parte delle pattuglie impegnate nei dispositivi nell’intera provincia.

Le pattuglie dei Nuclei Radiomobili delle Compagnie di Siracusa, Augusta e Noto, con l’ausilio delle Stazioni dipendenti, appositamente dislocate nei punti nevralgici di accesso ed uscita dai rispettivi centri abitati ovvero lungo le arterie principali, hanno sorpreso diversi conducenti che si erano posti alla guida dei veicoli, in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta all’uso di alcool, ovvero senza rispettare le norme di comportamento alla guida dei mezzi.
I risultati statistici del servizio sono stati i seguenti.

VOCI

TOTALE

VEICOLI CONTROLATI

592

VEICOLI SEQUESTRATI

12

CONTRAVVENZIONI AL C.D.S.

104

PERSONE DENUNCIATE IN STATO DI LIBERTA’

20

PERSONE IDENTIFICATE

796

PERSONE SOTTOPOSTE A CONTROLLO ETILOMETRO

112

PERSONE ARRESTATE

1

Nel territorio della Compagnia di Noto sono stati rilevati il maggior numero di casi di guida in stato di ebbrezza. A fronte di 30 controlli effettuati nei due fine settimana, 7 persone sono state trovate positive all’alcol test, mentre altre 2, nonostante sobrie, non avevano mai conseguito la patente di guida. Per tutti è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria con ritiro della patente – per i primi – e sequestro dei rispettivi veicoli.

Nel territorio della Compagnia di Augusta, le persone sottoposte al test sono state 51 con solo 2 casi positivi, denunciate; altre 2 denuncie sono scattate nei confronti di altrettante persone, sorprese alla guida dei mezzi, senza patente; infine, una coppia è stata denunciata, in concorso, per falsità materiale, avendo rilevato la falsificazione del tagliando assicurativo del mezzo, guidato dalla moglie ed intestato al marito.

Nel territorio della Compagnia di Siracusa, invece, delle 32 persone sottoposte al test, tutte sono risultate negative: sintomo che c’è maggiore attenzione e sensibilità al fenomeno. I controlli hanno però permesso di accertare 5 casi di guida senza patente.
Ancora alto permane il numero di infrazioni rilevate, in tutta la provincia, di persone che si pongono alla guida senza far uso delle cinture di sicurezza, ovvero di giovani e meno giovani alla guida di ciclomotori e motocicli che, visto il repentino innalzamento della temperatura, pensano di fare a meno dell’importate strumento di protezione che è il casco.

Rimanendo sempre sul tema della sicurezza stradale, nel prosieguo delle positive esperienze delle “settimane della sicurezza stradale” effettuate già a partire dalla fine dell’estate dello scorso anno, nel periodo estivo di quest’anno il servizio verrà riproposto giornalmente su tutta la provincia.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo