In tendenza

Green Pass a Siracusa, il Questore: “Controllate mille attività in un mese”

Non solo passaporto sanitario, ma anche controlli per il corretto utilizzo delle mascherine che hanno portato a oltre 20 sanzioni

Dai controlli per il Green Pass, all’utilizzo delle mascherine ai no vax all’interno della Polizia: è un’intervista a tutto tondo quella che Gabriella Ioppolo, Questore, ha rilasciato questa mattina ai microfoni di Siracusanews. La incontriamo nel suo studio all’interno della Questura sommersa da “carte” da leggere e analizzare: si tratta del resoconto delle ultime attività condotte dai suoi uomini sul territorio, anche in collaborazione con Carabinieri, Municipale e Guardia di Finanza.

Con Gabriella Ioppolo parliamo di questa nuova ondata Covid che ha messo in difficoltà la città e ha dato un gran lavoro alle Forze dell’Ordine. Lei, però, ci tiene a chiarire una cosa: “Noi non ci siamo mai fermati, nemmeno un giorno”, dice.

Poi, prende i fogli sulla scrivania, ce li mostra e spiega: “Abbiamo analizzato circa mille esercizi commerciali nel mese di dicembre elevando circa 30 sanzioni – dichiara – Un dato che però nel mese di gennaio risulta totalmente diverso perchè a fronte di circa 200 controlli non abbiamo elevato ancora alcuna sanzione. Segno di un maggiore rispetto delle regole che pian piano si sta diffondendo”.

Non solo passaporto sanitario, ma anche controlli per il corretto utilizzo delle mascherine che hanno portato a oltre 20 sanzioni per oltre 200 uomini impegnati sul territorio in una sola settimana. Un lavoro difficile e impegnativo. Eppure, i grattacapi non finiscono qua. Eh già, perchè i no vax esistono anche all’interno della Questura di viale Santa Panagia: “Abbiamo 6 uomini sospesi dal servizio che non si sono vaccinati e che quindi non percepiscono nemmeno lo stipendio”, afferma Ioppolo.

“Poi – continua –  ci sono coloro che sono stati invitati a regolarizzare la propria posizione e hanno già presentato la prenotazione per il vaccino. In questo caso parliamo di 28 persone”.

Infine, le chiediamo un commento sull’articolo pubblicato oggi su Siracusanews che parla di Covid party, e cioè serate organizzate dai no vax con un positivo come ospite con l’intento di positivizzarsi e ottenere il Green Pass senza vaccino.

Su questo, il Questore non si sbilancia: “Una cosa da irresponsabili”. Eppure ancora, nessuno ha formalizzato alcuna denuncia.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo