Corse Clandestine sulla Mare Monti: Identificate 27 Persone su 150 – Cavalli Sequestrati

All’alba di ieri, i Carabinieri della Tenenza di Floridia sono intervenuti in C.da Damma, nel comune di Siracusa, interrompendo una corsa clandestina di cavalli.

Da diversi giorni i militari stavano raccogliendo informazioni su questo tipo di attività illecita, da sempre molto praticata nel siracusano. Quando si è avuta la certezza che la corsa si sarebbe svolta, alle prime luci dell’alba i militari con auto civetta si sono portati in zona.

Lì hanno subito notato un consistente numero di auto e moto appostate ai lati della strada S.P. 14 “Maremonti” che collega Siracusa con Canicattini Bagni.

Si sono pertanto appostati a qualche centinaio di metri dalla linea di partenza e una volta partita la corsa l’hanno prontamente bloccata con l’ausilio di altre autovetture con i colori dell’Arma nel frattempo posizionate alle due estremità del tratto di strada in questione.

Il servizio ha permesso di procedere al sequestro dei due cavalli impiegati nella corsa nonché dei relativi calessi. Tra le numerosissime persone presenti (circa 150), nonostante la fuga di massa alla vista dei carabinieri, i militari sono comunque riusciti a bloccare ed identificare 27 persone, fra le quali i due fantini e gli organizzatori della corsa.

Tutte saranno denunciate all’autorità giudiziaria di Siracusa poiché responsabili a vario titolo di maltrattamenti di animali, organizzazione e partecipazione a manifestazioni vietate, esercizio abusivo di attività di gioco o di scommessa e partecipazione al gioco d’azzardo.

Sul posto è stato successivamente fatto intervenire personale veterinario della A.U.S.L. di Siracusa che ha effettuato i prelievi di sangue ai cavalli al fine di accertare il probabile uso di sostanze dopanti.

Gli animali sono inoltre risultati sprovvisti di ogni documentazione sanitaria e del microchip obbligatorio per legge.


 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo