In tendenza

Covid 19, dalla prossima settimana anche Rosolini avrà un hub vaccinale

Incontro questa mattina all'Asp di Siracusa con i vertici dell'azienda sanitaria provinciale

Il presidio dell’Asp di Rosolini dall’inizio della prossima settimana diventerà hub vaccinale. È il frutto di un altro successo nell’ambito sanitario del sindaco Giovanni Spadola che questa mattina ha avuto il via libera dai vertice dell’Azienda sanitaria locale al termine di una riunione che si è tenuta a Siracusa, in direzione generale. “Non ci sarà bisogno di spostarsi in altri Comuni per ricevere la dose anti covid – dice con soddisfazione il primo cittadino di Rosolini – perchè verranno inoculate nella nostra sede dell’Asp, ospitata nei locali dell’ex hotel Villa Marina”.

Al vertice di questa mattina, Spadola è stato accompagnato da una mini delegazione di Rosolini, dal comandante della polizia municipale, Salvatore Latino, dal vice governatore della “Misericordia”, Salvatore Magrì e Nino Armeni, collaboratore della stessa Associazione. Per l’Asp erano presenti il manager, Lucio Ficarra, il direttore sanitario, Salvo Madonia, il responsabile della prevenzione medica, Ugo Mazzilli ed il dirigente Lorenzo Spina e Agata Di Giorgio.

Adesso – dice il sindaco – dobbiamo convincere quanti non si sono vaccinati a recarsi nel nostro presidio per fare la prima dose. Non ci sarà bisogno di effettuare alcuna prenotazione. Per la seconda dose o per completare il ciclo con il booster – prosegue Spadola – basterà prenotarsi nella nuova piattaforma per ricevere il vaccino. I tempi di attesa non saranno lunghi, l’attesa in base alle prenotazione sarà al massimo di 7, otto giorni. Abbiamo anche pensato ai bambini ed anche la loro fascia verrà accolta nel presidio di Rosolini per sottoporsi a vaccinazione”.

Al termine dell’incontro siracusano, il sindaco Spadola ha avuto parole di apprezzamento per il direttore generale. “Ho trovato ampia disponibilità da parte del dott. Ficarra – dice – e abbiamo avuto modo di parlare di altri problemi di carattere sanitario a Rosolini. Ma avremo modo di approfondire l’argomento dopo l’entrata in funzione dell’Hub”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo