In tendenza

Covid, Priolo scelta per l’arrivo del materiale da destinare ai comuni della provincia

Nella notte sono arrivati una decina di tir carichi di materiale (mascherine e altro) da destinare ai comuni per fronteggiare l'emergenza

La Protezione Civile di Priolo scelta ancora una volta come sede per l’invio di materiale necessario per gestire l’emergenza Covid, da destinare a tutti i Comuni della provincia di Siracusa.

Il Dipartimento Regionale di Protezione Civile, tramite l’architetto Biagio Bellassai, ha chiesto al sindaco Pippo Gianni, di poter inviare nella sede del Cerica 10 tir carichi di materiale.

Il sindaco di Priolo, d’intesa con l’Assessore al ramo, Santo Gozzo, ha disposto l’attivazione del Coc, il Centro Operativo Comunale con a capo il Disaster Manager Gianni Attard, per la sistemazione del materiale, che è arrivato in nottata nella sede operativa del Cerica.

“Ringrazio – ha detto il primo cittadino – Gianni Attard, il personale di Protezione Civile, il personale del gruppo volontari di Protezione Civile comunale e del Servizio Civile, per l’impegno costante e per la collaborazione; presteranno la loro opera con turnazioni al fine di garantire da venerdì pomeriggio anche la distribuzione alla popolazione dei sacchetti per la raccolta dei rifiuti”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo