In tendenza

“Cybersecurity ed economia digitale”, seminario della Piccola Industria a Confindustria Siracusa

Il seminario ha evidenziato l’importanza che rivestono gli strumenti di sicurezza informatica per il business delle aziende

Si è svolto nella sede di Confindustria Siracusa un incontro sul tema “Cybersecurity ed Economia Digitale” organizzato dalla Piccola Industria presieduta da Sebastiano Bongiovanni. I lavori sono stati aperti con i saluti del Vice Presidente di Confindustria Siracusa con delega HSE, Rosario Pistorio, che ha evidenziato l’importanza che rivestono gli strumenti di sicurezza informatica per il business delle aziende. All’incontro hanno partecipato, con interventi di grande interesse, rappresentanti di aziende leader nel settore della Cyber Security e dell’Economia Digitale.

È stato un incontro che ha suscitato molta attenzione da parte degli imprenditori – ha detto Sebastiano Bongiovanni – a dimostrazione di quanto sia importante, per l’azienda, essere tempestivamente informati sull’evoluzione digitale e sui rischi che si possono manifestare nella rete ma allo stesso tempo rappresentano, con l’uso di tecnologie digitali sempre più avanzate, una grande opportunità di business per le PMI. Piccola Industria di Confindustria Siracusa vuole mettere a disposizione delle PMI informazioni, strumenti ed opportunità a supporto della crescita e dello sviluppo delle aziende. Da questo incontro è uscita rafforzata l’idea che il futuro si gioca molto sul digitale e sulla continua innovazione. Grazie ai rappresentanti delle aziende Websolute e Swascan che hanno messo a disposizione delle aziende di Confindustria alcuni servizi di screening per il commercio on line e la sicurezza informatica”.

Sulle potenzialità dell’e-commerce, è intervenuto Claudio Tonti Direttore Creativo e Head of Digital Strategy, nonché socio fondatore di Websolute azienda quotata su Euronext Growth Milan che ha “fatto toccare con mano” alla platea le migliori strategie per posizionarsi sui più importanti Marketplace (da Amazon ad Alibaba) per aumentare i fatturati di vendita. Massimo De Simone e Mattia Gianninoto, area Manager Sud Italia e Sicilia di Websolute, hanno rappresentato le modalità con le quali supportano le aziende per il mercato on line.

Pierguido Lezzi di Swascan, azienda di Cybersecurity, nata per supportare le aziende nella tutela del proprio business dalle minacce informatiche, ha trattato il tema della “vulnerabilità”, cioè quelle falle hardware o software che permettono ai Criminal Hacker di ottenere un accesso non autorizzato a un sistema informatico.  “Viviamo in un’epoca ormai completamente permeata dal digitale – ha detto.  “A volte non ci fermiamo neppure a riflettere su quanto il dato sia oramai la vera materia prima che muove ogni singolo tassello del nostro quotidiano. Swascan ha ideato il Cyber Risk Indicators proprio per questo motivo. Un’analisi che, oltre ad offrire una panoramica sullo stato della cyber security nei diversi settori merceologici del nostro Paese, può servire anche a diffondere consapevolezza sullo stato dell’arte della Cyber Security nelle varie anime del nostro tessuto economico”.

L’avvocato Giuseppe Galioto ha trattato il tema della sicurezza informatica aziendale alla luce dell’art. 24 bis del D.Lgs. 231/01 e ha tratteggiato i positivi risvolti pratici di una corretta analisi del rischio, spesso sottovalutato rispetto alle potenziali conseguenze che potrebbero avere anche sotto il profilo penale per il rappresentante legale. Ha parlato dei delitti informatici e del trattamento illecito di dati così come modificato con il Decreto Legge 105 del 2019.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo