fbpx

Riapertura di nidi e materne: approvate le linee guida per la ripresa delle attività

Da Siracusa Calenda “nomina” il sindaco Italia: “sarà candidato in Parlamento”

Ad annunciarlo Carlo Calenda, ex ministro allo Sviluppo economico, ideatore e leader di Azione a margine della presentazione del libro “I mostri”

Francesco Italia sarà uno dei prossimi candidati in Parlamento per Azione. E, magari, nel prossimo Governo. Così parlò Carlo Calenda, ex ministro allo Sviluppo economico, ideatore e leader del partito: “per me Francesco Italia è esattamente l’esempio della classe dirigente che va portata a livello nazionale”.

Che le mire dell’attuale sindaco di Siracusa siano diverse da una ricandidatura a primo cittadino appare chiaro da tempo, ma stavolta a gettare la maschera è direttamente il suo leader che lo chiama a un impegno nazionale. A questo punto largamente preannunciato.  E lo fa a margine dell’incontro per la presentazione del suo libro “I mostri e come sconfiggerli”, edito Feltrinelli,  presentato nella sala del consorzio Plemmirio in Ortigia.  Un libro manifesto politico, che sviscera i temi fondamentali del Calenda pensiero attraverso ricostruzioni storico-sociali e analisi contemporanee cercando di rispondere al “perché” ci troviamo nell’attuale situazione di declino culturale e dell’informazione, di paralisi politica, di pessimismo per il futuro delle prossime generazioni.

“L’Italia cambia se porti in Parlamento la gente che ha amministrato bene – ha aggiunto parlando del sindaco – e dunque devi lasciare spazio per le prossime elezioni politiche, quando sarà, portare gente come Italia al Parlamento e al Governo”. Insomma, Azione vuole portare gli amministratori in Parlamento, gli unici ad avere tenuto il contatto con gli elettori. E Francesco Italia è uno dei designati.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo