In tendenza

Democrazia partecipata a Priolo Gargallo, “R”…Estate al Mare, Sport per Tutti il più votato

“R”Estate al Mare, Sport per Tutti, prevede la partecipazione gratuita a corsi di windsurf/vela, surf, yoga, nuoto, functional training, summer vibes, con istruttori qualificati. Questi gli obiettivi: inclusione e aggregazione, benessere psico-fisico, valorizzazione e promozione del litorale

Con 430 preferenze, il progetto “R”…Estate al Mare, Sport per Tutti, è il più votato di Democrazia Partecipata. 1008 i cittadini che hanno espresso il loro voto. Al secondo posto, con 256 preferenze, si è classificato il progetto “Priolo Cardioprotetto”; terzo “FarmLab, la Scuola del Futuro”, con 130 voti; quarto il progetto “Apprendere Serenemante si può”, con 90 preferenze; 83 voti per “I Giganti di Thapsos”; ultimo, con 19 preferenze, il progetto “Mamme e Papà non più soli”.

Il voto è stato espresso attraverso il sito istituzionale del Comune di Priolo Gargallo, dal 2 al 4 agosto. Proprio su indicazione dei cittadini, il progetto più votato sarà realizzato dall’Amministrazione comunale.

“R”Estate al Mare, Sport per Tutti, prevede la partecipazione gratuita a corsi di windsurf/vela, surf, yoga, nuoto, functional training, summer vibes, con istruttori qualificati. Questi gli obiettivi: inclusione e aggregazione, benessere psico-fisico, valorizzazione e promozione del litorale.

Soddisfazione per lo spessore dei progetti presentati e per l’alto numero di votanti è stata espressa dal vicesindaco e assessore al Bilancio, Maria Grazia Pulvirenti, che ha ringraziato i cittadini per aver espresso la propria preferenza e coloro che hanno partecipato attivamente per il proprio paese.

Soddisfazione anche da parte del sindaco Pippo Gianni per l’ampia partecipazione “ad una consultazione – ha commentato – che ha dato la possibilità ai cittadini di incidere sull’attività amministrativa. Nel ringraziare tutti coloro che hanno presentato idee e proposte – ha concluso – ci impegneremo a reperire le risorse necessarie per finanziare ulteriori e meritevoli progetti.”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo