In tendenza

Democrazia partecipata a Siracusa, entro il 12 dicembre la presentazione dei progetti

Palazzo Vermexio quest'anno ha stanziato 50mila euro. Il budget per la realizzazione di ogni progetto non potrà superare il 30% (€.15.000,00) della somma stanziata

È stato fissato per il prossimo 12 dicembre il termine ultimo per la presentazione dei progetti di democrazia partecipata. Quest’anno il Comune di Siracusa ha stanziato 50mila euro, vale a dire il 2% delle somme che annualmente vengono erogate dalla Regione ai comuni, per sviluppare i progetti promossi dalla cittadinanza.

Anche per il 2022 Palazzo Vermexio ha stabilito delle precise aree tematiche intorno a cui dovranno ruotare le proposte di democrazia partecipata. Nello specifico si tratta di: ecologia, ambiente, decoro urbano e sanità; opere pubbliche e rigenerazione urbana; politiche economiche e sviluppo del territorio; politiche giovanili, scolastiche, sociali e pari opportunità; politiche culturali, sportive e promozione turistica; cura dei beni comuni e infine viabilità, mobilità e innovazione tecnologica.

Il budget per la realizzazione di ogni progetto non potrà superare il 30% (€.15.000,00) della somma stanziata. La proposta progettuale dovrà recare le seguenti informazioni: titolo del progetto ed area tematica di afferenza; descrizione sintetica della proposta, dell’obiettivo e delle modalità di conseguimento; generalità, contatti telefonici ed indirizzi di posta elettronica del proponente; luogo dell’intervento; costo approssimativo stimato e risultati attesi.

Le proposte saranno valutate tenendo conto della fattibilità tecnica, giuridica ed economica degli interventi, si valuterà il perseguimento dell’interesse generale, la compatibilità rispetto agli atti già approvati dall’ente, i benefici per la comunità, la stima dei costi e la stima dei tempi di realizzazione.

L’esclusione delle proposte sarà motivata, verrà pubblicata sul sito dell’Ente e comunicata al soggetto promotore. La valutazione avverrà entro 90 giorni dalla data di scadenza dell’avviso e tutti i progetti ammessi costituiranno il “Documento di Partecipazione” e saranno consultabili sul sito on line del Comune www.comune.siracusa.it sezione Democrazia Partecipata.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo