In tendenza

Tredici positivi al Covid 19 in una casa di riposo a Canicattini Bagni |Il sindaco: "restare a casa"

I 10 anziani sono stati portati al centro covid di Noto e sono sotto osservazione. I due operatori sono in quarantena a casa e in isolamento

Tredici positivi al Covid 19 in una casa di riposo Canicattini Bagni, dieci ospiti e tre operatori. Questo l’esito del tampone dopo l’accertamento della positività della donna ospite nella struttura della città che al momento dell’inizio dell’emergenza Coronavirus si trovava già ricoverata al reparto di Geriatria dell’ospedale Umberto I di Siracusa, e successivamente dimessa. Oggi l’anziana si trova nuovamente in ospedale, mentre gli altri 10 sono stati portati al centro covid di Noto e sono sotto osservazione.

I tre operatori sono invece in quarantena a casa e in isolamento, così come gli altri, sin da quando è stato effettuato il tampone. Tutti sono asintomatici o con sintomatologia lieve. Non sono bastate quindi le iniziative preventive adottate da subito, con scrupolo e responsabilità dalla Direzione della casa di riposo, sin dall’uscita dall’ospedale dell’anziana signora, con l’isolamento della stessa e la totale chiusura della struttura a visite esterne, a salvaguardia degli altri ospiti e del personale, seguendo le misure e le direttive di sicurezza attivate dal sindaco Marilena Miceli e dal Coc comunale all’inizio dell’emergenza Coronavirus.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo