In tendenza

Domani la prima assemblea del volontariato di Melilli

Durante l’incontro saranno presentati 3 nuovi mezzi in dotazione alla Polizia municipale, per favorire le operazioni di controllo del territorio: una jeep elettrica e due scooter. Un nuovo mezzo antincendio per la Protezione Civile

Si svolgerà domani 3 aprile, alle 10, nella sala consiliare, la prima assemblea del volontariato di Melilli.

“Occasione per ringraziare operatrici e operatori, volontarie e volontari e le associazioni della Protezione Civile del comune di Melilli, che sono stati impegnati a supporto della lotta contro la pandemia da Covid-19 fin dall’inizio e che hanno offerto il loro prezioso contributo negli hub vaccinali a sostegno dell’intera comunità – afferma Giuseppe Carta, sindaco di Melilli – Il loro contributo non è soltanto legato all’emergenza covid, che ci stiamo lasciando alle spalle, ma quotidiano e fondamentale per la gestione di tutte le emergenze, anche quelle che non hanno il quotidiano risalto della stampa. Attività rese possibili grazie alla generosità dei tantissimi volontari. Alla luce della esperienza maturata dalla emergenza Covid-19, si è reso necessario valutare l’istituzione di un Coordinamento unico di Protezione Civile, capace di rendere ancora più efficace le attività sul territorio, ognuno nell’ambito delle proprie competenze e del corpo di appartenenza. I volontari di Protezione Civile, della Misericordia, della Fratres e dell’AVIS, costituiranno, insieme alla nostra Polizia locale e alla nostra Protezione civile Comunale, il Comitato permanente del volontariato”.

Durante l’incontro saranno presentati 3 nuovi mezzi in dotazione alla Polizia municipale, per favorire le operazioni di controllo del territorio: una jeep elettrica e due scooter. Un nuovo mezzo antincendio per la Protezione Civile.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo