Covid, in provincia di Siracusa 14 nuovi positivi nelle ultime 24 ore

In tendenza

Domenica in-formativa a Melilli, con un seminario sul “Bullismo e disabilità”

Un momento di approfondimento che rientra nell’ambito delle iniziative di diffusione della cultura della Legalità promosse dall’associazionismo locale, con la collaborazione della giunta e del Consiglio comunale

Bullismo e disabilità: mettiamoCi un punto!” Sarà questo l’argomento, ma anche la finalità, del seminario formativo e informativo organizzato per domenica prossima, 16 febbraio, a Melilli dall’associazione culturale “Artisticamente”, guidata dalla psicologa Veronica Castro, in sinergia con la docente Matilde Magnano, l’associazione “Di. Uni Diversamente Uniti” e il patrocinio del Comune di Melilli.

Un momento di approfondimento che rientra nell’ambito delle iniziative di diffusione della cultura della Legalità promosse dall’associazionismo locale, con la collaborazione della giunta e del Consiglio comunale, per contrastare tutte quelle condotte individuali o di gruppo devianti che possono provocare disagio emotivo e sociale a chi ne è destinatario, siano essi minori o persone fragili.

Il bullismo, infatti, rappresenta un fenomeno sociale allarmante, non soltanto per il suo alto tasso di diffusione tra i bambini in età scolare e soprattutto tra gli adolescenti, ma per le nefaste conseguenze che può provocare in chi lo subisce, dai disturbi psicosomatici all’isolamento, e nei casi più estremi anche ai tentati suicidi.

Da qui l’esigenza di non chiudere gli occhi di fronte ad un male subdolo, che si fa sempre più strada e viaggia, spesso, veloce in rete, assumendo la denominazione di cyberbullismo e che lede la dignità di ragazzini indifesi, a partire dai luoghi in cui spesso si manifesta o si nasconde: la scuola. Da qui l’idea delle organizzatrici di coinvolgere in questa riflessione a voce alta gli insegnanti, in particolare coloro i quali ambiscono al sostegno.

Il bullismo sarà passato al setaccio, da diverse prospettive: da quella psicologica a quella medica; da quella didattica a quella legale, anche attraverso testimonianze scritte di chi è riuscito a liberarsi dalla morsa dei propri compagni e ne ha scritto anche pagine di libri.

Il sindaco del Comune di Melilli, Giuseppe Carta, si è detto lieto di ospitare in città l’evento, contribuendo a mettere in campo strategie condivise per meglio affrontare il problema, dilagante.

Secondo il programma, interverranno, dopo i saluti istituzionali del primo cittadino Melillese e del presidente del Consiglio comunale Rosario Cutrona, la dottoressa Veronica Castro, promotrice dell’iniziativa, Dino Garofalo, presidente dell’associazione Di.Uni”; Carlo Gilistro, pediatra ed esperto in neuroscienze; il maggiore Stefano Santuccio, comandante della Compagnia Carabinieri di Augusta; Loredana Scifo, avvocato e membro del Comitato Pari Opportunità del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Siracusa; Maria Tuccitto Rivoli, presidente Inner Wheel Siracusa e Cinzia Giddio, scrittrice. Modera i lavori, la giornalista Mascia Quadarella.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo