Don Aurelio Russo nuovo consulente dell’Ucsi di Siracusa: subentra a don Giuseppe Lombardo

Don Aurelio Russo, giornalista, attualmente Rettore della Basilica Santuario Madonna delle Lacrime, direttore responsabile della Rivista “Madonna delle Lacrime”, periodico di cultura religiosa

Don Aurelio Roberto Russo è il nuovo consulente ecclesiastico dell’Ucsi di Siracusa. La sua nomina, con decreto, è stata firmata dall’arcivescovo di Siracusa Sua Eccellenza monsignor Salvatore Pappalardo, è comunicata, questa mattina, al presidente provinciale dell’Ucsi Salvatore Di Salvo. Don Aurelio Russo, giornalista, attualmente Rettore della Basilica Santuario Madonna delle Lacrime, direttore responsabile della Rivista “Madonna delle Lacrime”, periodico di cultura religiosa, collaboratore del settimanale “Cammino” , docente all’Istituto Superiore di Scienze Religiose “San Metodio”.

Don Aurelio Russo subentra a don Giuseppe Lombardo prematuramente scomparso il 17 luglio scorso, il quale con passione e dedizione ha svolto fino alla fine il servizio all’Ucsi. “Accolgo con gioia la nomina a consulente ecclesiastico dell’Ucsi – ha detto il nuovo Consulente Ecclesiastico dell’Ucsi di Siracusa don Aurelio Roberto Russo – di cui faccio parte già da parecchi anni. Il mio pensiero grato e orante va al carissimo don Giuseppe Lombardo, il quale con passione e dedizione ha svolto questo servizio prima di me. Quella della comunicazione è un’importante missione a servizio della Verità e della Carità, per la quale bisogna invocare la luce dello Spirito Santo e la protezione della Madonna”.

A don Giuseppe Lombardo va il nostro pensiero e la nostra riconoscenza per il servizio e le linee guida che ci ha lasciato in eredità – ha detto il presidente provinciale dell’Ucsi di Siracusa Salvatore Di Salvo -. Sono certo che con don Aurelio proseguirà il cammino della nostra associazione iniziato con don Alfio Inserra, primo consulente e poi con don Giuseppe Lombardo, sarà arricchito con la sua esperienza e preparazione. Negli incontri che ho potuto avere con lui, ho potuto apprezzare la sua competenza, l’interesse vivo per la realtà provinciale e il desiderio di dare un contributo fattivo alla nostra Ucsi. La sua nomina – continua – ci sollecita a riscoprire continuamente lo spirito di servizio che deve animare ogni socio e a focalizzare la nostra azione per un contributo sempre più qualificato alla costruzione responsabile e autentica della notizia”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo