In tendenza

Due persone ferite, quasi contemporaneamente, a Lentini. Tra le ipotesi: spedizione punitiva

Gli episodi si sono verificati a distanza di poco tempo nel quartiere San Paolo, con una persona colpita alla schiena, e in via Conte Alaimo dentro la sala di un barbiere con un colpo alla testa

Discussioni degenerate in violenza o aggressione dai retroscena punitivi? Al momento resta un mistero quello che è accaduto a Lentini nelle ultime ore. Perché due persone ferite quasi contemporaneamente in due punti diversi della città, è un fatto che inquieta non poco.

Entrambe le vittime si sono recate a distanza di poco tempo l’uno dall’altro al pronto soccorso ricorrendo alle cure dei medici. Secondo quanto emerge pare che il primo, con evidenti ferite riconducibili più a un pestaggio che a colpi di arma da fuoco, avrebbe dichiarato di essere stato coinvolto in una sparatoria nel quartiere San Paolo e di essere stato attinto alla schiena da proiettili esplosi da una pistola calibro 7,65.

Nel secondo caso, il fatto è avvenuto all’interno della sala di un barbiere di via Conte Alaimo dove un uomo è stato colpito alla testa dal calcio di una pistola. In entrambi i casi gli elementi che indicano che si potrebbe trattare di spedizioni punitive ci sarebbero tutti.

Le indagini sono affidate agli agenti del commissariato di polizia di Lentini diretto dal vice questore aggiunto Andrea Monaco che non escludono nessuna pista. Nemmeno che i due episodi possano essere legati. La polizia ha interrogato i testimoni e alcune persone vicine alle vittime. Determinante sarà la visione dei frame delle telecamere di video sorveglianza installate nella zona San Paolo e in via Conte Alaimo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo