In tendenza

È morto Luca Mamprin, fisioterapista della Nazionale italiana di pallanuoto

Il Circolo Canottieri Ortigia esprime profondo dolore per la scomparsa di Luca e si stringe attorno ai suoi familiari in questo momento di enorme dolore

È morto Luca Mamprin, fisioterapista della Nazionale italiana di pallanuoto, più volte a Siracusa, alla Cittadella, assieme al Settebello. Il Circolo Canottieri Ortigia esprime profondo dolore per la scomparsa di Luca e si stringe attorno ai suoi familiari in questo momento di enorme dolore.

Questo il ricordo del nostro presidente onorario, Giuseppe Marotta, che con Luca ha condiviso tantissimi momenti in azzurro: “Non poteva esserci un risveglio peggiore. Stamani una telefonata di Sandro, poche tristi parole: Luca non c’è più. E dopo lo shock tremendo, mi vengono in mente tanti flash di momenti vissuti insieme: le sue battute, i suoi scherzi, i tanti caffè da lui preparati ogni mattina per la squadra e lo staff, la sua meticolosità nel predisporre tutto quanto necessario per affrontare al meglio allenamenti e partite, la sua professionalità nel trattare gli atleti sino a notte fonda, la sua disponibilità verso tutti. E come dimenticare le nostre risate quando prendevamo in giro Giovanni, con cui condividevamo l’appartamento, per il suo disordine o l’abbraccio subito dopo la finale di Gwangiu! Luca eri una persona speciale, ci mancherai tantissimo! Grazie per la tua amicizia”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo