Siracusa, Cine oktober fest: la rassegna cinematografica continua domenica all’Urban center

La manifestazione cinematografica dal gusto un po’ retrò, fuori dagli schemi odierni e volutamente anticonvenzionale per quanto concerne la forma stilistica “apparentemente” in contrasto con i concetti  di Multimedialità Smart e ipervelocità digitale ai quali siamo abituati, continua domenica 18 ottobre alle 20 all’Urban Center di Siracusa per il secondo dei quattro appuntamenti previsti.

In proiezione, fra luci e ombre espressioniste, ritorna un capostipite della storia del cinema: la versione restaurata in italiano (4K)  di “Nosferatu il vampiro” di F. W. Murnau (1922), opera dai toni romantici, gotici e orrorifici senza eguali, nonché  fondamentale nella sua immensa stilizzazione di messa in scena ed estremamente  contemporanea dal punto di vista concettuale, poiché tematiche come xenofobia, isolamento, alienazione e dolore sociale purtroppo si riscontrano ancora attuali a cento anni di distanza.

Le proiezioni su indicate sono precedute da mini cortometraggi animati degli anni ‘20 del secolo scorso (Disney, Looney Tunes) per suscitare nello spettatore non solo l’atmosfera storico-politica di quel periodo ma per dare modo a chi ne fruisce il senso di intenderne l’umore,  l’ironia, il divertimento e il richiamo che creatori e pionieri dell’arte animata, in continuo scambio con cineasti d’avanguardia,  fra vecchia Europa e nuovo mondo, avevano nelle società di massa.