Siracusa, Inda: si è concluso il Convegno internazionale “Ruoli di potere nel teatro antico”

Si è concluso il Convegno internazionale di studi organizzato dalla Fondazione Inda e dal comitato di redazione della rivista Dioniso. Ruoli di potere nel teatro antico è il tema attorno al quale hanno dibattuto studiosi e specialisti del teatro classico riuniti il 23 e 24 ottobre dal professor Guido Paduano, direttore della rivista Dioniso.

Il convegno, in conformità alle direttive del Dpcm del 18 ottobre del 2020, si è svolto con modalità a distanza ed è stato trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook della Fondazione Inda facendo registrare una media di mille visualizzazioni nel corso delle tre sessioni incentrate su Regalità e legalità, Gerarchia e retorica e Trame comiche del potere.

La prima sessione ha visto gli interventi del professor Paduano su “Sessant’anni di Convegni Inda”; Guido Avezzù sui “Ruoli di potere in Eschilo”; Sotera Fornaro su “Il potere delle emozioni e le emozioni del potere: il caso delle Antigoni”, e il contributo al dibattito di Alessandro Grilli. Nella seconda sessione, presieduta da Margherita Rubino, contributi di Maria Serena Mirto sulle “Strategie euripidee per sospendere i rapporti gerarchici”; Walter Lapini su “Regalità e degradazione eroica nell’Elena di Euripide”; Gianna Petrone sulla crisi dell’autorità nella commedia di Plauto. A chiudere il dibattito l’intervento di Guido Paduano. Nella terza sessione, presieduta da Guido Paduano, interventi di Michael Lloyd su “Power and Politeness in Aristophanes”, Elena Fabbro su “Democrazia e potere di Demo” e Nicola Cadoni sulla rivolta di Strepsiade e le Nuvole di Aristofane, col contributo al dibattito di Francesco Morosi.

Tutti gli interventi dei relatori che hanno partecipato al convegno sono disponibili sui canali social della Fondazione Inda.