In tendenza

Extracomunitari: Tensione Al Limite, In 9 Tentano Fuga

A seguito dei numerosi sbarchi avvenuti nei giorni scorsi le presenze di extracomunitari nei vari centri di accoglienza siracusani sono notevolmente aumentate e con queste i tentativi di fuga, efficacemente contenuti dal personale di Polizia in servizio.

Ieri, malgrado ciò, alcuni extracomunitari, allontanatisi dal Centro di Accoglienza provvisorio sito in questa Via di Villa Ortisi, riuscivano a raggiungere la stazione ed a salire sopra un treno in partenza. Grazie agli immediati servizi predisposti per il rintraccio dei clandestini in fuga, gli Agenti delle Volanti, prontamente intervenuti, cercavano di bloccarli.

Gli extracomunitari, dapprima fingevano di ottemperare all’ordine dei Poliziotti di scendere dal treno ed una volta scesi, 9 di questi ponevano in essere violente reazioni nei confronti degli Agenti, aggredendoli con violenza per guadagnarsi la fuga.

Nell’occorso, PEDACE Pasquale, classe 1971, cittadino italiano, residente a Rossano (CS), che si trovava all’interno della Stazione, si avventava nei confronti dei Poliziotti, per facilitare la fuga dei clandestini incitandoli contro gli Agenti e, pertanto, veniva tratto in arresto, unitamente ai seguenti 9 eritrei: ASMARAM HABTIMARIEM, classe 1983, TADESE HBTOM, classe 1986, HENOY GRNAX, classe 1981, MAREQ KASNE, classe 1989, SMERNA ESME, classe 1981, MIFTAH HASSEN, classe 1980, AERSM DBSAT, classe 1987, SULTAN MEHARI, classe 1975 e KIDANE KBROM, classe 1983.

Nell’ambito dei suddetti servizi organizzati dalla Questura per rintracciare i clandestini allontanatisi arbitrariamente dal Centro di Accoglienza, è stata, altresì, denunciata in stato di libertà T.A., classe 1984, nata in Eritrea, per favoreggiamento all’immigrazione clandestina.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo