fbpx

Floridia, coltiva e confeziona marijuana in casa: arrestato un quarantanovenne

Sono state rinvenute 5 piante di canapa indiana di altezza compresa fra i 180 e i 100 centimetri, 108 grammi dello stesso stupefacente, 2 dosi già confezionate e un bilancino di precisione

Nell’arco della giornata di ieri, i Carabinieri della Tenenza di Floridia, nell’ambito di un mirato e specifico servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arrestato, Marco Morale, classe 1968, siracusano, disoccupato e con precedenti specifici.

I militari dell’Arma, grazie a una minuziosa, celere e accurata attività di ricerca informativa ma anche a una dettagliata perquisizione effettuata all’interno della sua abitazione, hanno potuto rinvenire un ingente quantitativo di sostanza stupefacente. L’acume investigativo e l’esperienza dei Carabinieri, attratti anche da uno strano odore proveniente dal cortile esterno della stessa abitazione di Morale, ha permesso di rinvenire 5 piante di canapa indiana di altezza compresa fra i 180 e i 100 centimetri, 108 grammi dello stesso stupefacente, 2 dosi già confezionate e un bilancino di precisione.

Morale, pertanto, è stato dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, e accompagnato nei locali della Tenenza di Floridia, dopo le incombenze di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Siracusa, è stato sottoposto agli arresti domiciliari nella propria abitazione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo